News

Salute del cane, impariamo a riconoscere la sindrome della torsione gastrica

La “torsione dello stomaco” nel cane

Se hai un cane di media-grande taglia, attenzione a questa grave patologia: devi riconoscerne tempestivamente i sintomi. Scopri quali sono…

La torsione gastrica del cane, detta anche GDV, è una sindrome ad insorgenza acuta, imprevedibile e gravissima che, se non tempestivamente riconosciuta e risolta, può provocare la morte dell’animale.

Sindrome della torsione gastrica nel cane, cos’è e come si manifesta

La comparsa della torsione è strettamente legata alla presenza di cibo nello stomaco: infatti si manifesta dopo poche ore dall’ingestione del pasto, quando la mancata digestione dell’alimento comporta una eccessiva produzione di gas.

La predisposizione di alcune razze canine alla sindrome della torsione gastrica

Per questa patologia esiste una certa predisposizione di razza legata alla mole dell’animale, come accade per le razze grandi e medio-grandi quindi.
In una ideale scala di rischio, sono maggiormente esposti: Alano, Pastore Tedesco, Terranova, Dobermann, Mastino Napoletano, San Bernardo, Setter Irlandese e Setter Gordon e gli incroci da queste razze.

I fattori di rischio della sindrome torsione gastrica nel cane

Sono comunque interessate anche altre razze di cane, in base a fattori di rischio:

  • età avanzata (soggetti di età superiore ai 7/8 anni hanno un rischio di sviluppare la sindrome della torsione di stomaco 2 volte superiore ai soggetti giovani);
  • sovrappeso;
  • voracità nell'assumere il cibo;
  • somministrazione di un pasto unico giornaliero, soprattutto se abbondante e costituito da alimenti grossolani e che tendono a fermentare;
  • ingestione di molta acqua insieme al cibo;
  • movimento eccessivo subito dopo aver mangiato;
  • anomalie anatomiche dell’apparato gastrointestinale o per altre patologie presenti (tumori, ingrossamento della milza);
  • stress (un viaggio, il cambiamento di ambiente).
Poiché il cane, nel caso venga alimentato una sola volta nella giornata, mangia in genere nel tardo pomeriggio, la sindrome da dilatazione-torsione gastrica si presenta nella tarda serata, fino alle prime ore della notte e, spesso, accade che il proprietario, al mattino, trovi il cane deceduto, senza un’apparente ragione.

I sintomi torsione stomaco nel cane

I sintomi sono caratterizzati da manifestazioni di malessere ingravescenti:
  • sete intensa;
  • aumento della salivazione;
  • conati di vomito, spesso senza emettere nulla;
  • comportamento ansioso e agitato;
  • gonfiamento addominale, soprattutto in corrispondenza del fianco sinistro.

Portare il cane in una struttura veterinaria per debellare la patologia torsione gastrica

Una volta riconosciuti i sintomi della patologia torsione gastrica, è fondamentale portare immediatamente il cane in una struttura veterinaria specializzata, che intervenga in modo tempestivo.

Il veterinario, dopo aver somministrato una terapia endovenosa e un’opportuna sedazione, effettuerà una lavanda gastrica che permetterà di svuotare totalmente lo stomaco del paziente.

È importantissimo, già dai primi segni di malessere, anche solo di fronte ad un sospetto, recarsi immediatamente presso una struttura veterinaria, affinché sia possibile intervenire tempestivamente per salvare la vita del cane.

La terapia della torsione di stomaco si sviluppa in due fasi: una medica, da attuarsi subito, ed una chirurgica, da effettuare una volta che la situazione sia stata stabilizzata.

Il primo trattamento prevede una lavanda gastrica per favorire lo svuotamento dello stomaco, a questo seguirà un trattamento medico per ristabilire i valori normali a livello sia del sangue che cardio-respiratori.

Una volta ripristinate le condizioni fisiologiche del cane si potrà procedere all’intervento chirurgico: questo consiste nel “fissare” lo stomaco in modo da impedire recidive.

È previsto un ricovero per alcuni giorni.

L’intervento di fissazione dello stomaco (gastropessi) può essere effettuato anche come prevenzione della torsione di stomaco in quelle razze e/o linee familiari che risultano essere predisposte: in questo caso l’intervento verrà praticato in soggetti di giovane età.

Per qualsiasi dubbio, informazione o sospetto non aspettare a contattare un esperto: potresti salvare la vita del tuo cane…
Video Presentazione
Registrati, Carica Crediti, Videochiama!
Per "incontrare" medici veterinari qualificati sempre raggiungibili in ogni momento, con qualsiasi sistema operativo, e per ottenere i migliori suggerimenti per la salute e il benessere del tuo animale.




News
Dicono di noi
Download App VetOnLine24
Scopri la Nuova App di VetOnline24
Effettua il download per il tuo smartphone.

Scegli il download in funzione del tuo sistema operativo.
Clicca su Apple Store o Google Play per cominciare il download.
Contatta VetOnLine24
Se vuoi segnalare eventi relativi al mondo animale, far porre all’attenzione un argomento su cui avresti bisogno di informazioni qualificate, o semplicemente hai dubbi o domande sulla nostra piattaforma e sull’app VetOnLine24, registrati e compila il form all’interno della piattaforma.
Veterinari Online
24 ore su 24
Senza appuntamento
Copyright © 2017 VetOnLine24 - di LGF srl - P.IVA 13674721009