Cosa mangia il criceto? La nostra dieta

Sono teneri, piccoli ma voraci. Oggi vogliamo parlare dei nostri piccoli amici roditori che tanto ci piacciono e che magari stai pensando di adottare e della loro alimentazione. Vediamo cosa mangia il criceto.

A dispetto della loro tenera e minuta apparenza, i criceti sono molto golosi e con il cibo hanno un atteggiamento quasi compulsivo.

Se metti davanti a loro qualcosa che gli piace si riempiranno le sacche fino al limite per poi mangiarsi tutto in un secondo momento indisturbati.

Proprio per questo motivo è molto utile essere informati sull’alimentazione dei criceti anche solo se stai pensando di adottarne uno per non farti trovare impreparato.

Cosa mangia il criceto?

Per capire cosa mangiano i criceti domestici è utile sapere che sono degli onnivori, ovvero si cibano sia di vegetali che piccoli animali o di alimenti derivati da animali come ad esempio il formaggio. In natura infatti, oltre a cibarsi di vegetali e semi vari, i criceti si cibano anche di insetti.

Nel caso dei criceti domestici non dobbiamo preoccuparci di offrire loro insetti da mangiare, in quanto il loro fabbisogno proteico di circa il 15% dell’intera dieta alimentare viene ricoperto da semi e noci varie. Infatti, è molto semplice trovare in commercio mix di semi e frutta secca per criceti.

Non solo semi

Contrariamente a quanto pensano in tanti, la dieta dei criceti non può basarsi esclusivamente di semi, ma deve essere integrata da una buona dose di verdure fresche e crude come broccoli, cetrioli, carote, cavolfiore avendo cura di evitare foglie di insalata perché in molti casi provocano dissenteria, disturbo difficile da curare nei criceti. Anche la frutta fresca o essiccata è assolutamente consigliata, ma in dosi molto più piccole, in quanto molto ricca di zuccheri.

Un esempio di dieta equilibrata deve prevedere il 45% di semi assortiti, il 45% verdure fresche e il 10% di frutta fresca o secca.

Come orientarsi con le dosi? 

Il sistema più semplice da adottare all’inizio, quando ancora non conosci le abitudini e necessità del tuo nuovo amico roditore, è mantenere la ciotola del cibo sempre piena con almeno 10-15 g di semi misti e qualche pezzetto di frutta secca. 

Di norma i criceti giovani vanno a rifornirsi a loro piacimento ogni due o tre ore prendendo il necessario, però fai attenzione a non assecondarli oltremodo nelle richieste di cibo, perché sono animaletti minuti, ma spesso golosi e rischiano di diventare obesi se non vengono curati adeguatamente.

Oltre alla dose quotidiana di semi, il nostro consiglio è di offrire loro, in aggiunta,  piccoli pezzetti piccoli di verdura fresca.

Le verdure devono essere lavate e asciugate con cura ed è molto importante che siano offerte a temperatura ambiente: le verdure dal frigo possono provocare congestioni e lo stomaco dei criceti è molto delicato.

Anche piccoli pezzi di frutta fresca sono altamente consigliati, in percentuale inferiore però, come accennato sopra infatti, la frutta deve rappresentare un 10% della loro alimentazione complessiva in quanto molto ricca di zuccheri. 

Oltre a questo, è importante tener presente che non bisogna far mancare l’acqua pulita e fresca nella gabbia.

Esistono in commercio dei beverini molto pratici da utilizzare. Evita di introdurre ciotole perché il rischio che l’acqua si riversi nella gabbia è molto alto, inoltre il criceto potrebbe cadervi dentro per errore, il che gli causerebbe un bello spavento, essendo idrofobico!

Premi e snack

Di tanto in tanto puoi concedergli anche dei piccoli premietti o snack preconfezionati che si trovano in commercio senza abusarne.

Di solito sono delle barrette a base di semi e cereali che aggiungono al valore nutrizionale il piacere di essere sgranocchiati, cosa che per un roditore è un bisogno fisiologico.

Come avrai notato, i criceti sono degli animali da compagnia a basso costo, la cosa importante è attenersi alla dieta consigliata da professionisti del mestiere e non eccedere nelle dosi per evitare l’obesità.

Contatta un veterinario su VetOnline24 per ricevere ulteriori consigli specifici per il tuo criceto.


Aggiungi un commento
RadEditor - HTML WYSIWYG Editor. MS Word-like content editing experience thanks to a rich set of formatting tools, dropdowns, dialogs, system modules and built-in spell-check.
RadEditor's components - toolbar, content area, modes and modules
   
Toolbar's wrapper  
Content area wrapper
RadEditor's bottom area: Design, Html and Preview modes, Statistics module and resize handle.
It contains RadEditor's Modes/views (HTML, Design and Preview), Statistics and Resizer
Editor Mode buttonsStatistics moduleEditor resizer
 
 
RadEditor's Modules - special tools used to provide extra information such as Tag Inspector, Real Time HTML Viewer, Tag Properties and other.
   
Nominativo
E-mail   (non viene visualizzata)
Antispam
 

Perdonatemi, perché dare formaggio????
Sono intolleranti al lattosio.

Solo formaggi privi o a basso contenuto di lattosio.
Video Presentazione
Registrati, testa gratuitamente la videochiamata, previeni i problemi del tuo animale!
Confrontati con medici veterinari qualificati, sempre raggiungibili in ogni momento, 24 ore su 24 con qualsiasi sistema operativo, con smartphone o computer, e ottieni i migliori suggerimenti per la salute e il benessere del tuo animale.




Video
Dicono di noi
Download App VetOnLine24
Scopri la Nuova App di VetOnline24
Effettua il download per il tuo smartphone.

Scegli il download in funzione del tuo sistema operativo.
Clicca su Apple Store o Google Play per cominciare il download.
Contatta VetOnLine24
Se vuoi segnalare eventi relativi al mondo animale, far porre all’attenzione un argomento su cui avresti bisogno di informazioni qualificate, o semplicemente hai dubbi o domande sulla nostra piattaforma e sull’app VetOnLine24, registrati e compila il form all’interno della piattaforma.
Veterinari Online
24 ore su 24
Senza appuntamento
Copyright © 2017 VetOnLine24 - di LGF srl - P.IVA 13674721009